VIII ISTITUTO COMPRENSIVO "A.VOLTA" di PADOVA

Scuole dell'infanzia, primarie e secondaria di primo grado

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

settimana del libro - plesso Volta

 

                                                   Mostra libro Volta

Dal 21 al 25 marzo si ha avuto luogo alla Scuola “A. Volta” la tradizionale “Mostra del Libro”, organizzata in collaborazione con la Libreria “Pel di Carota” .

Quest’anno la nostra scuola, in occasione della mostra, ha deciso di aderire a IBBY (International Board on Books for Young People), la più grande organizzazione internazionale no-profit, fondata nel 1953 da Jella Lepman.  Impegnata a difendere il diritto di ogni bambino ai libri e alla lettura con biblioteche circolanti soprattutto in luoghi remoti e aree disagiate, IBBY sostiene la ricerca sulla letteratura e la produzione editoriale per l’infanzia, creando focus particolari sulla legalità, la multiculturalità e la disabilità. 

La storia di Jella e di IBBY è stata presentata da David Tolin, uno dei responsabili della Libreria “ Pel di Carota”, alle classi seconde e terze che nella stessa occasione hanno lavorato anche sulle opere di Gianni Rodari.

Alle classi quarte e quinte è stato invece riservato un laboratorio sulla danza per conoscere alcuni dei personaggi più significativi o interessanti di quest’arte.

Contemporaneamente, l’autrice Silvia Nalon ha coinvolto i bambini di classe prima in un percorso sulle filastrocche.

Ringraziamo dunque tutti coloro che hanno reso possibile questo appuntamento con la lettura e i buoni libri, a cominciare dai genitori che con la loro disponibilità hanno gestito i turni di apertura della mostra e hanno contribuito con i loro acquisti all’ampliamento della nostra biblioteca. Grazie anche alla prof.ssa Lombello, che con la sua preziosa valigia di testi ci ha permesso di predisporre i  libri in maniera più oculata e a Silvia Nalon, che non ci nega mai il suo prezioso contributo.

Un grazie speciale va anche alla maestra Lucrezia che, in occasione del centenario della nascita di R. Dahl, ha lavorato da inizio anno con tutte le classi sui testi di uno dei maggiori autori per l’infanzia contribuendo a far conoscere e apprezzare a tutti i bambini le sue opere.